Biorigenya Shop

Star bene con le biofrequenze

Plantari Q Feet

A partire da: 49

Energia Quantica

I plantari Q Feet sono nati dall’unione di materiali di ultima generazione. Questi speciali plantari sono particolarmente indicati per tutti gli sportivi, per le persone che devono stare in piedi per molte ore, oppure che hanno dolori ai piedi o alla schiena, alle articolazioni, problemi di circolazione: gambe gonfie, ritenzione dei liquidi, ecc…

Ad ogni passo, la massa del corpo si scontra con la massa della terra, e ciò genera un’onda d’urto che si propaga dal tallone al collo, lungo tutta la spina dorsale.

Il ripetersi di queste onde d’urto nella pratica sportiva, o semplicemente nella vita quotidiana, favorisce l’infiammazione e il dolore delle articolazioni, dei muscoli o dei tendini, segni di usura e di invecchiamento del nostro sistema muscolo-scheletrico.

Il primo è un materiale rivoluzionario, che assorbe oltre il 98% delle onde d’urto e le disperde immediatamente nella vostra Q Feet ad energia quantica, prima ancora che raggiungano il vostro tallone, preservando le vostre articolazioni.

Sottili e leggere, le suole Q Feet vi permettono di evitare gli effetti negativi della gravità e vi aiutano a preservare la giovinezza del vostro corpo.

Svuota

Plantari Q Feet

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
COD N/A Categoria

Firmag

Firmag, l'infrarosso lontano F.I.R.

Walmag Savana

Walmag Savana, energia dei magneti

Ygrene Oib

Ygrene Oib, tormalina nera

Riflessologia Plantare

Riflessologia Plantare

Il massaggio riflesso al piede è un ramo della medicina olistica che si occupa di risolvere alcuni disturbi psicofisici attraverso la stimolazione dei terminali presenti sulla pianta del piede. 

Su di essa troviamo alcuni punti che creano una vera e propria mappa degli organi del corpo e rivelano le origini di varie problematiche come per esempio dolori cervicali, insonnia, problemi di cistiti, prolassi, difficoltà di concentrazione.

Nonostante non sia una disciplina riconosciuta dalla medicina scientifica, finalmente nel 2012 uno studio condotto dall’Università of Stirling ha gettato le basi per il riconoscimento della validità della riflessologia, dimostrando una correlazione tra i cosiddetti punti “riflessi” e gli effetti a livello neurologico della loro stimolazione.

 

I benefici della riflessologia su tutta una serie di disturbi di origine psicosomatica sono ormai noti, non a caso questa tecnica di massaggio del piede è sempre più diffusa tra massaggiatori e massoterapisti.

La riflessologia plantare nasce dalla medicina tradizionale cinese che per prima ha posto la sua attenzione sul piede e sulle sue parti anatomiche.
E’ una disciplina molto antica, basti pensare che le prime tracce sull’uso del massaggio alla pianta del piede risalgono addirittura al 5000 a.c. in Cina, India ed Egitto. 

Bisogna però considerare che non è una pratica arrivata in Italia solo da qualche tempo sull’onda della moda new age. Sono state ritrovate rappresentazioni di riflessologia nelle incisioni rupestri della Valle Camonica, a dimostrazione di una tradizione ben più radicata. In occidente, però, la riflessologia è stata legittimata principalmente da William Fitzgerald, medico di Boston, il quale la utilizzò rinominandola “terapia a zone”.  

Grazie al contributo di Fitzgerald così come di molti altri dopo di lui e grazie alla fama acquisita negli ultimi decenni dalla medicina ayurvedica ed olistica, la riflessologia oggi è considerata una pratica complementare con molti benefici. E’ utilizzata e consigliata sia come terapia che come importante pratica di prevenzione per le problematiche di origine psicosomatica più diffusa. L’origine psicologica di alcuni dolori non permette, infatti, di risolverli con l’utilizzo dei soli medicinali o della medicina istituzionale.

Con un trattamento o una serie di sedute di riflessologia è possibile individuare nello specifico le parti organiche, muscolari o scheletriche interessate da disturbi ed iniziare un percorso di risoluzione di problemi quali:

  • numerosi disturbi intestinali: attraverso la stimolazione del piede possiamo attenuare situazioni di infiammazione, estremamente comuni e causate da cattive abitudini alimentari
  • mal di stomaco: difficoltà digestive, reflusso, acidità: in molti pazienti notiamo un cosiddetto “carico”, una difficoltà, sul punto riflesso relativo allo stomaco causato spesso da preoccupazione e stress
  • gestione dello stress: migliorare la nostra condizione fisica e prendere consapevolezza della cause dei nostri disturbi, grandi o piccoli, ci aiuta ad elaborarli

Aiuta, inoltre, anche per la risoluzione di problemi quali:

  • dolori mestruali
  • problematiche legate alla menopausa
  • problemi, anche gravi, alle vie urinarie legati a cistiti
  • prostatiti
  • depressione
  • gestione dello stress.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Plantari Q Feet”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

energia quantica
Plantari Q Feet

A partire da: 49

Svuota